Pinot nero

Le uve, raccolte manualmente nei vigneti di proprietà Il Tenchio, subiscono una pigiadiraspatura soffice che elimina il raspo e prepara il mosto, ricco di bucce, al processo fermentativo. La fermentazione alcolica è indotta con l’utilizzo di lieviti selezionati e si svolge a temperatura controllata. La macerazione del mosto con le bucce ha una durata variabile a seconda delle annate. Le parti solide sono poi separate dal mosto tramite pressatura. Al mosto-vino sono aggiunti tannini nobili per accentuarne la struttura e la finezza. Dopo la fermentazione, il vino è affinato almeno un anno in vasca d’acciaio termocondizionata e viene successivamente filtrato, stabilizzato e imbottigliato. Affina almeno un anno in bottiglia prima della commercializzazione.

Note tecniche

Vitigno: Pinot Nero
Sistema di allevamento: Guyot
Esposizione: Sud

Note di degustazione

Colore: Rosso brillante con sfumature amaranto
Olfatto: Al naso mostra grande eleganza; è intenso, netto, con note fruttate di marasca e ribes nero
Gusto: Al palato offre grande equilibrio, struttura medio-buona, lunga persistenza
Abbinamenti: Ottimo sulle carni in genere e sulla cacciagione da piuma, ma accompagna bene anche i formaggi invecchiati Temperatura di servizio: 16-18 °C